Domenica, 26 Settembre 2021
Politica Lumezzane

Intorno al cimitero costruite 200 case abusive: solo una rischia la demolizione

Sarebbero almeno 200 le case “potenzialmente abusive” al ridosso del cimitero di San Sebastiano a Lumezzane, costruite dagli anni '50 ad oggi. Dibattito acceso in consiglio comunale

Sarebbero almeno 200 le case potenzialmente abusive a ridosso del vecchio cimitero di San Sebastiano a Lumezzane: solo una di queste però correrebbe il rischio di essere abbattuta. Lo scrive il Giornale di Brescia, riportando l'acceso dibattito andato in scena l'altra sera in consiglio comunale.

Da una parte, un dato di fatto: le 200 abitazioni costruite in zona, alcune sono addirittura degli anni '50, a seguito di una recente sentenza del Consiglio di Stato potrebbero essere considerate tutte quante, ma proprio tutte, “potenzialmente abusive”.

Il Consiglio di Stato infatti, su richiesta di un privato a cui era stato negato il permesso di costruire proprio per la vicinanza al camposanto, nel 2015 ha annullato tutte le autorizzazioni rilasciate nel tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intorno al cimitero costruite 200 case abusive: solo una rischia la demolizione

BresciaToday è in caricamento