Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Lombardia: mozione M5S e PD su sussidio agli esodati

La proposta sarà discussa martedì dal Consiglio regionale

Un sussidio regionale per gli esodati lombardi a reddito zero: è la richiesta contenuta in una mozione del M5S, sottoscritta anche da consiglieri del Pd, che sarà discussa martedì dal Consiglio regionale della Lombardia.

Oltre a questo testo, il cui primo firmatario è Dario Violi (M5S), per la prima seduta del 2014 le opposizioni ne hanno presentati altri tre. Due sono del gruppo Pd: il primo riguarda la disciplina dell'attività estrattiva nelle cosiddette 'cave a prestito' ed è a firma del consigliere Giuseppe Villani; con l'altro, del consigliere Enrico Brambilla, si chiede alla giunta regionale di istituire un tavolo per il progetto di allungare la tratta della linea verde della metropolitana di Milano da Cologno Monzese fino a Vimercate.


Infine, Roberto Bruni (Patto Civico) è il primo firmatario di una mozione, sottoscritta anche da altri consiglieri regionali bergamaschi di maggioranza e opposizione, sulla fermata ferroviaria e i parcheggi del nuovo ospedale 'Papa Giovanni XXIII' di Bergamo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lombardia: mozione M5S e PD su sussidio agli esodati

BresciaToday è in caricamento