Politica

Etichettatura d'origine sui prodotti alimentari, Lombardia "apripista"

Lo ha detto l'assessore regionale all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi, commentando l'emendamento al DL Semplificazione

Fabio Rolfi

"La chiarezza totale e definitiva sull'origine della materia prima è fondamentale non solo per tutelare il consumatore che così può scegliere consapevolmente cosa comprare, ma anche per valorizzare le nostre filiere agricole".

Lo ha detto l'assessore regionale all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi, commentando
l'emendamento al DL Semplificazione che introduce l’obbligo di indicare in etichetta il luogo di origine dell’alimento: "La Lombardia - ha continuato l'assessore - sostiene convintamente questa iniziativa. Estendere l'etichettatura a tutti i prodotti significa infatti riconsegnare margine e valore al lavoro dei nostri agricoltori. Più, infatti, si è nelle condizioni di scegliere ciò che è 'made in Italy', più lo si
acquista. La conferma arriva anche da un sondaggio che ha dimostrato come l'80% degli italiani sia favorevole
all'etichettatura"

"Ci candidiamo - ha concluso Rolfi - a essere la prima regione italiana a sperimentare questa importante novità"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Etichettatura d'origine sui prodotti alimentari, Lombardia "apripista"

BresciaToday è in caricamento