menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Innovazione: Accordo da 24mln tra Regione, Mise e Pirelli

La società Pirelli Tyre Spa ha presentato al MISE la proposta "E-SMART 4.0" da realizzarsi a Milano. L'obiettivo è quello di creare una nuova generazione di pneumatici per autoveicoli e biciclette.

È stato approvato dalla Giunta lombarda - su proposta dell'assessore allo Sviluppo Economico, Alessandro Mattinzoli e con il concerto del vice presidente e assessore per la Ricerca, Innovazione, Università Export e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala - lo schema di accordo per l'Innovazione fra il ministero dello Sviluppo Economico (MISE), Regione Lombardia e la società Pirelli Tyre Spa.

La società Pirelli Tyre Spa ha presentato al MISE la proposta "E-SMART 4.0" da realizzarsi a Milano. L'obiettivo è quello di creare una nuova generazione di pneumatici per autoveicoli e biciclette. In questo modo si risponde alle nuove sfide che la tecnologia permette di affrontare nel settore automobilistico. Tecnologia che consentirà la diffusione di veicoli elettrici e veicoli a guida autonoma.

Il costo previsto per la realizzazione del progetto è di 24 milioni di euro cui si aggiungono 6 milioni a carico del ministero e della Regione. In particolare la quota di Regione Lombardia è pari a 730.382,64 euro.

"Questo progetto promuove una nuova generazione di pneumatici. La Lombardia - ha commentato Mattinzoli - ancora una volta dimostra di saper costruire oggi il futuro. Il nostro scopo è quello di sostenere interventi di rilevante impatto tecnologico in modo da incidere sulla capacità competitiva delle imprese. Questo occorre anche fare per salvaguardare i livelli occupazionali e per accrescere la presenza delle imprese estere nel nostro Paese".

"Con queste misure - ha rimarcato il vicepresidente Fabrizio Sala - sosteniamo una stretta sinergia tra innovazione e sistema produttivo, fondamentale per la competitività e il benessere del nostro territorio. Questo schema di accordo, assieme alle nostre misure per Ricerca e Innovazione, coinvolge sempre più nuove imprese in un progetto di crescita e sviluppo sostenendo il passo tra le idee e la loro realizzazione, ovvero il trasferimento tecnologico".

Sempre  su proposta dell'assessore allo Sviluppo Economico, Alessandro Mattinzoli e con il concerto del vice presidente e assessore per la Ricerca, Innovazione, Università Export e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala,  è stato approvato anche lo schema di accordo per l'innovazione fra il ministero dello Sviluppo Economico (MISE), Regione Lombardia e la società Prysmian Spa.

La società Prysmian ha presentato al MISE la proposta 'Sviluppo di sistemi innovativi di altissima tensione terrestri e sottomarini, di classe 800 kv, sia in corrente alternata che continua' da realizzare a Milano. Il progetto prevede lo sviluppo di un servizio integrato per il retrofit degli edifici residenziali per portarli a consumi energetici quasi a zero. COSTI - Il costo per realizzare il progetto è di oltre 16 milioni di euro. La quota a carico del ministero e di Regione ammonta a più di 4 milioni, quella di Regione Lombardia è pari a euro 490.238,28.

"Il nostro obiettivo - ha dichiarato Mattinzoli - è quello di rendere sempre più competitivo il nostro sistema produttivo, perché rimane fondamentale salvaguardare i posti di lavoro e lo sviluppo delle imprese".

"E' una misura importante grazie alla quale promuoviamo anche la capacità di innovazione del nostro sistema produttivo - ha commentato il vicepresidente Fabrizio Sala - fondamentale per lo sviluppo sociale ed economico dell'intero territorio. Con questa politica vogliamo sempre più incentivare la competitività delle nostre imprese"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento