rotate-mobile

Laura Castelletti è ufficialmente la prima sindaca di Brescia: la proclamazione

Insieme ai documenti ufficiali ha firmato l’incarico di vicesindaco a Federico Manzoni

Ha firmato l’atto che la proclama ufficialmente il primo sindaco donna di Brescia verso le 11 di stamane (sabato 20 maggio) nell’ufficio al primo piano di palazzo Loggia. A 5 giorni dal verdetto elettorale, che ha sancito la netta vittoria sul candidato del centrodestra Fabio Rolfi, Laura Castelletti ha indossato per la prima volta la fascia tricolore.

Sorridente e un poco emozionata durante la proclamazione e le foto di rito, slittata di ben 24 ore per via del mancato arrivo degli atti formali da Roma, ha anche conferito l’incarico ufficiale di vicesindaco a Federico Manzoni. Poi ha attraversato in silenzio la piazza cittadina - una marcia contraria a quella di lunedì che l’aveva vista arrivare trionfante circondata dai cori dei suoi sostenitori - per raggiungere la stele in ricordo delle vittime della strage di Piazza Loggia. Il primo atto da sindaca è stato un silenzioso e composto omaggio agli 8 cittadini morti nell’attentato terroristico di matrice neofascista.

Il giuramento avverrà durante la prima seduta del consiglio comunale che dovrà svolgersi entro massimo 20 giorni.

Si parla di

Video popolari

Laura Castelletti è ufficialmente la prima sindaca di Brescia: la proclamazione

BresciaToday è in caricamento