Lunedì, 17 Maggio 2021
Politica

Pasotti, Fermare il Declino: “Gli italiani non sono olgettine”

Fulvio Pasotti, candidato alla Camera e coordinatore nazionale di Fare per fermare il declino, commenta così le ultime dichiarazioni di Berlusconi. E sulla riduzione dell'Irap in cinque anni dice: "E' un insulto e del tutto indaguata alla drammatica situazione delle imprese"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

"Silvio Belusconi sull'Imu deve rassegnarsi all'idea che noi non siamo 'olgettine' da far pagare in contanti dal ragioniere e che le tredicesime se le sono mangiate le tasse, che il suo e gli altri governi della seconda repubblica, hanno rifilato agli italiani non riuscendo una sola volta in vent'anni a fare un taglio delle spese degno di questo nome". Fulvio Pasotti, candidato alla Camera e coordinatore nazionale di Fare per fermare il declino, commenta così le ultime dichirazioni di Silvio Berlusconi.

"La proposta di riduzione Irap in cinque anni è un insulto - prosegue Pasotti - ed è del tutto inadeguata alla situazione nella quale versano le imprese". "Se pensa che una cosa del genere sia utile - conclude il candidato del movimento di Oscar Giannino - dimostra, ancora una volta, di non comprendere la tragedia che ha investito il sistema produttivo del Paese. Più che non credibile è incredibile la distanza siderale di ciò che dice dai problemi della nostra vita quotidiana".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasotti, Fermare il Declino: “Gli italiani non sono olgettine”

BresciaToday è in caricamento