Giovedì, 5 Agosto 2021
Politica

Giovani politici: Brescia seconda provincia in Italia

I giovani amministratori italiani sotto i 35 anni sono oltre 26mila. Nell'80% dei comuni italiani, almeno uno di loro ricopre cariche di assessore, consigliere, e in alcuni casi anche di sindaco. 828 provengono dalla sola Provincia di Brescia

I giovani amministratori italiani sotto i 35 anni sono oltre 26mila. Nell’80% dei comuni italiani, almeno uno di loro ricopre cariche di assessore, consigliere, e in alcuni casi anche di sindaco. Secondo i dati di Cittalia-Fondazione Anci Ricerche, essi sono, per l’esattezza, 26.654, il 21,2% del totale dei rappresentanti comunali. Se rapportati con la Camera dei Deputati, i politici della stessa fascia di età sono un miserissimo 2%, a testimonianza di come il paese sia più giovane rispetto al palazzo del potere, e di come esso sia sempre più distante da un popolo che, in teoria, dovrebbe rappresentare.

Nella nostra regione, il dato sale ulteriormente se riferito al resto della nazione, dato che in Lombardia le nuove generazioni coprono più del 20% della fetta dei giovani amministratori italiani. In provincia di Brescia, tuttavia, il dato è sotto media rispetto alla percentuale dell'intera Lombardia: 828 giovani amministratori, pari al 15,1% dei 5.501 dell’intera regione (1.584 donne e 3.917 uomini). Mentre, se si considera il totale degli amministratori di Brescia e provincia, in tutto 3.382, la percentuale sale al 24,5%.

La nostra Provincia è seconda solo a Bergamo in quanto a presenze, prima in questa speciale classifica con 979 giovani amministratori, su un totale di 3.797. Dopo di noi, seguono a ruota Como e Cremona.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani politici: Brescia seconda provincia in Italia

BresciaToday è in caricamento