Martedì, 28 Settembre 2021
Politica

La "Civica Città di Ghedi": gli emendamenti al bilancio 2012

La "Civica Città di Ghedi" ha presentato dieci emendamenti al bilancio di previsione 2012 approvato in sede di Giunta

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday
ghedi-2In occasione del Consiglio Comunale di Ghedi, che si terrà giovedì 21 giugno alle 15.00 nella sala consiliare in cui si discuterà il bilancio di previsione 2012, il gruppo La Civica Città di Ghedi, attraverso il proprio capogruppo Miggiano Rocco, ha presentato dieci emendamenti al documento approvato in sede di Giunta.
 
L'oggetto degli emendamenti:
 1. Acquisto e installazioni n. 2 pensiline alle fermate degli autobus in via Matteotti.
 2. Acquisto e posa cestini porta rifiuti lungo le vie cittadine.
 3. Attuazione Piano Comunale di Protezione Civile.
 4. Incrementare gli aiuti economici alle persone e alle famiglie colpite dalla crisi economica.
 5. Incrementare i contributi per le famiglie con persone disabili.
 6. Incrementare il finanziamento al diritto allo studio e borse di studio scuola elementare.
 7. Incrementare il finanziamento al diritto allo studio scuole medie.
 8. Incrementare la spesa per il mantenimento e la cura del verde dei parchi e giardini.
 9. Mettere a disposizione una somma per predisporre uno studio di fattibilità per l'installazione di pannelli antismog sulla SP 668, tra Strada Costa e Strada Martinenga.
10. Ripristino finanziamento per la Mediazione Linguistica Scuola Secondaria di Primo grado.

- Ghedi: cittadinanza per alloggi ad equo canone, condannato il Comune
 
 Va sottolineata l’importanza dell’emendamento n.9 avente per oggetto “Mettere a disposizione una somma per predisporre uno studio di fattibilità per l'installazione di pannelli antismog sulla SP 668, tra Strada Costa e Strada Martinenga.”

Non è la prima volta che la Civica presenta questo emendamento, frutto della necessità di rimediare una mancanza dell’Amministrazione verso i cittadini che quotidianamente percorrono la strada adiacente alla SP668 per la pratica del noto fit walking che dovrebbe portare benefici nel campo della salute e del benessere, se non fosse che a pochissimi metri transitano numerosi veicoli anche pesanti.

In passato era stata ipotizzata sempre dalla Civica una barriera verde con la piantagione di una siepe bocciata dall’amministrazione per distanze ravvicinate alla carreggiata.
 
 La strada sarebbe di competenza della Provincia ma l'Amministrazione dovrebbe segnalare a chi di competenza quello che da tempo è diventata una necessità dei propri cittadini.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "Civica Città di Ghedi": gli emendamenti al bilancio 2012

BresciaToday è in caricamento