rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Politica Gambara / Via per Corvione

Più profughi che residenti: a Gambara scoppia la polemica

Nella frazione Corvione, che conta un centinaio di abitanti, trovano ospitalità 113 richiedenti asilo.La denuncia del segretario della Lega Nord di Gambara, Simone Zanetti che lancia pesanti accuse al sindaco di centrosinistra Ferdinando Lorenzetti

"Il tutto  con il silenzio assenso del sindaco che al posto di combattere la situazione sta regalando a questi ospiti decine di carte d'identità. I cittadini di Gambara non possono più tollerare questa situazione" accusa Zanetti rivolgendosi al primo cittadino di Gambara, Ferdinando Lorenzetti, a capo di una coalizione di centrosinistra.

"Nessuno si è mai lamentato e non ci sono mai stati problemi di ordine pubblico - ha replicato il sindaco - i ragazzi collaborano sistemando alcuni spazi comunali, seguiti da alcuni volontari. Il numero di richiedenti asilo da ospitare non lo decido io, ma la Prefettura e anche il rilascio delle carte d'identità avviene secondo l'iter di legge". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più profughi che residenti: a Gambara scoppia la polemica

BresciaToday è in caricamento