Ghedi, Galletti (Cgil) smentisce il sindaco: i bimbi devono poter andare a scuola

Dopo le dichiarazioni del sindaco di Ghedi, Lorenzo Borsi, la Cigl con una nota chiarisce la situazione e specifica "basta propaganda"

Il segretario provinciale della Cgil Damiano Galletti,  interviene così sul caso Ghedi, dove sette bambini potrebbero vedersi vietare l'ingresso alla materna se i genitori non pagheranno al più presto le rette arretrate.

"Basta con le strumentalizzazioni politiche, intervengano i Servizi sociali. E comunque i bambini devono avere il diritto di terminare l'anno scolastico. Io non credo che il dirigente scolastico possa tenere i bambini fuori da scuola a due mesi dalla fine della scuola, tanto più alla luce del fatto che a differenza di quanto dichiarato da qualcuno sui giornali a me non risultano liste d'attesa", chiarisce Galletti, "di fronte a questa situazione - che riguarda 7 famiglie, cinque straniere e due italiane, su un totale di 450 - a intervenire dovrebbero essere i Servizi sociali.

Se è vero che le famiglie in questione non hanno mani nemmeno ritirato le raccomandate del Comune in cui veniva contestato loro il debito", continua, "qualche incaricato dovrebbe andare di persona da loro a verificare quali sono le ragioni di quanto sta accadendo e in che situazione economica si trovano. Le regole vanno rispettate e i furbi individuati, ma chi ha realmente bisogno deve essere aiutato". Quindi, il numero uno della Cgil critica l'amministrazione di Ghedi accostandola a quella di Adro. "Spero", spiega Galletti, "che i riflettori su questa vicenda si spengano al più presto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Crisanti: "Vi spiego perché il Natale può essere un'opportunità"

  • Nuovo Dpcm, barista bresciana si ribella: “Io non chiudo alle 18, arrestatemi”

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Covid: a Brescia oltre 300 nuovi casi e una vittima, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Terribile incidente: precipita elicottero, morto dirigente d'azienda

  • Coronavirus, 177 contagi in 24 ore: i nuovi casi Comune per Comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento