Rolfi: «Alleanza politica Lega-Pdl non c'é più: no a macelleria sociale»

Il vicesindaco e segretario provinciale della Lega Nord detta la nuova linea del partito cielodurista. "Lega Nord per l'indipendenza della Padania" è il nome che adotteranno tutti i gruppi eletti nelle amministrazioni locali nel bresciano

"L'alleanza politica Lega-Pdl non c'é più: faremo dura opposizione alla macelleria sociale contro il Nord, che colpisce i soliti noti con la reintroduzione dell'Ici e la soppressione delle pensioni di anzianità".

L'annuncio arriva dal segretario della Lega Nord della provincia di Brescia e vicesindaco della città, Fabio Rolfi. Il Carroccio bresciano attuerà, quindi, "una politica di differenziazione chiara dei gruppi politici anche a livello territoriale", come già sta succedendo a Desenzano del Garda.

"Lega Nord per l'indipendenza della Padania" è il nome che dovranno adottare tutti i gruppi eletti nelle amministrazioni locali nel bresciano. A palazzo Loggia "si arriverà al 2013", cioé alla fine del mandato, assicura Rolfi, che continua "porteremo a termine gli impegni presi con gli elettori, ma è chiaro che l'alleanza con il Pdl va rinegoziata su nuove basi". Anche il consiglio comunale di Brescia, ha concluso Rolfi, "diventa sede di battaglia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Una tragedia immensa: il piccolo Alberto ucciso da un tumore a soli 5 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento