Ex caserma Ottaviani: accordo bipartisan per la cessione

Il consiglio comunale di ieri con un voto bipartisan ha inquadrato il programma di intervento sulla ex Caserma Ottaviani che passerà in gestione alla preferettura e così potrà essere realizzato il campus universitario

Voto unanime nel Consiglio comunale di Brescia per il piano di utilizzo dell'ex caserma Ottaviani i cui locali dovranno passare in gestione alla Prefettura per dislocare i suoi uffici. Il comune otterrà gli così edifici dell'ex caserma Randaccio dove sorgerà il campus universitario.

L'operazione costerà alla casse comunali oltre 10 milioni di euro, un costo messo in evidenza dal Partito Democratico e dal suo capogruppo Emilio Del Bono che ha auspicato come nonostante l'onerosità dell'intervento si vada avanti per il rilancio del centro-storico,anche se la realizzazione del campo universitario sarà lunga e piena di procedimenti burocratici.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Una tragedia immensa: il piccolo Alberto ucciso da un tumore a soli 5 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento