menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Area ex Caffaro: il PD chiede immediati atti concreti

La scorsa settimana la notiza dello staziamento dei fondi del Ministero dell'Ambiente per la bonifica dell'area ex Caffaro. Dopo tanti proclami il Partito Democratico chiede interventi immediati per il bene dei cittadini

Salvati in extremis i fondi del Ministero dell'Ambiente ora bisogna passare ai fatti per la bonifica e il recupero dell'area dell'ex Caffaro: è quello che chiede il Partito Democratico con i consigliere della circoscrizione Ovest Stefano Dioni e Marco Fabbri.

"I cittadini dei quartieri colpiti attendono infatti da molti anni di poter tornare a condurre una vita normale e soprattutto di accedere alle aree di verde pubblico di cui sono stati privati - scrivono i due consiglieri - Ci aspettiamo perciò che all’annunciato stanziamento seguano nel più breve tempo possibile fatti concreti in ordine alla bonifica di parchi e giardini pubblici. Tuttavia, visti i precedenti, siamo consapevoli dell’incertezza che potrebbe circondare l’intervento".                    

"Per questo motivo il Partito Democratico bresciano ha garantito tutto il suo sostegno alla petizione per ripristinare lo sgravio TIA e ha proposto al Consiglio della Circoscrizione Ovest un ordine del giorno che, in alternativa, impegnasse la giunta ad un intervento monetizzabile che fosse chiaramente percepibile ed avesse una ricaduta su tutti i residenti nell’area interessata. A questa richiesta non è ancora stata data una risposta ufficiale".

"Restiamo in attesa delle decisioni ed esprimiamo la nostra forte preoccupazione, tenendo conto delle soluzioni prospettate recentemente dall’attuale maggioranza, soluzioni di cui non comprendiamo affatto il nesso con quanto richiesto dalla cittadinanza e dall’ordine del giorno del Consiglio e neppure l’effettiva volontà di realizzazione o meno" concludono i consiglieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento