Regionali Lombardia 2013

Scontro aperto Giannino-Berlusconi. Il Cav: "E' pronto per il circo"

La replica del leader di Fermare il Declino: "Berlusconi è un guitto che ha perso la credibilità di fronte al mondo"

Giannino-4Insieme ai magistrati per le inchieste che hanno travolto il partito alla vigilia delle elezioni, in primis l'accusa di associazione a delinquere rivolta a Formigoni, ad essere preso di mira dal Pdl, anche se per ragioni diverse, è Oscar Giannino 'reo' di voler sgranocchiare voti al centrodestra con la sua lista: "E' andato fuori di testa" è l'accusa che gli lancia Berlusconi che poi, in un comizio la sera a Bari rincara la dose: "Qualcuno ha detto che sono un guitto senza testa: lo ha detto uno che sarebbe pronto ad andare nel circo per come si veste e si chiama Giannino".

- Il 'NO' di Maroni a Giannino: "Niente inciuci post elezioni"
- Giornata della Collera: anche Giannino in piazza Affari con i costruttori

 Parole a cui il diretto interessato subito controbatte: "Berlusconi è un guitto che ha perso la credibilità di fronte al mondo, è un fuoco d'artificio quotidiano ed è colorato come un clown".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro aperto Giannino-Berlusconi. Il Cav: "E' pronto per il circo"

BresciaToday è in caricamento