rotate-mobile
Regionali Lombardia 2013

Regionali: SEL presenta le liste, età media quarant'anni

A Brescia è capolista la ginecologa Donatella Albini. Per SEL, nel prossimo mandato, "sarà fondamentale proporre il reddito minimo garantito, perché la Lombardia potrebbe essere un terreno di sperimentazione in Italia"

Età media 40 anni, e candidati provenienti "dal mondo del lavoro, della scuola e delle professioni". Sel ha presentato ieri i candidati consiglieri nelle liste provinciali, in corsa per le elezioni regionali in Lombardia nella coalizione che sostiene la candidatura di Umberto Ambrosoli.

Sono capolista in provincia di Milano l'attore antimafia Giulio Cavalli (capolista anche a Varese) e il capogruppo regionale di Sel Chiara Cremonesi, entrambi già in Consiglio regionale nelle file del partito. In corsa nella lista del capoluogo lombardo anche il capogruppo provinciale di Sel Pietro Mezzi.

- Regionali 2013: i candidati a Brescia di SEL

"Gran parte dei candidati provengono dal mondo del lavoro - ha spiegato il segretario provinciale di Sel Franco Bordo - perché per noi quello del lavoro è un tema fondamentale nel programma della coalizione". Un tema che oggi sarà al centro di un incontro tra Sel e Ambrosoli, per discutere sul programma.

"E' fondamentale proporre il reddito minimo garantito, perché la Lombardia potrebbe essere un terreno di sperimentazione in Italia - ha aggiunto il capogruppo regionale Chiara Cremonesi -, oltre al riequilibrio verso il pubblico nel campo della scuola e della sanità e al tema dei diritti. Vorremmo che queste idee - ha concluso - siano tradotte nel programma di tutta la coalizione". Partirà quindi nei prossimi giorni la campagna di comunicazione nelle province lombarde.

E' capolista a Bergamo Marcella Messina, ricercatrice universitaria e dirigente di una cooperativa sociale, e a Brescia la ginecologa Donatella Albini. Guida la lista di Como l'impiegato Vittorio Bergna, a Cremona è in corsa il libero professionista Giovanni Cuccia e a Lecco l'ex assessore provinciale ed ex sindaco di Osnago Marco Molgora. L'hostess ferroviaria Roberta Morosini è capolista in provincia di Lodi, a Mantova il pensionato Franceschino Tiana e a Monza il macchinista Pier Angelo Guagnetti. Capolista a Pavia, infine, l'avvocato Linda Rosa Colasanto, e a Sondrio il medico dell'ospedale di Sondalo Kalongo Vicky Tshimanga.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali: SEL presenta le liste, età media quarant'anni

BresciaToday è in caricamento