rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Regionali Lombardia 2013

Lombardia, Formigoni: "Se vince la sinistra lascio l'Expo"

"Quello di commissario generale - ha dichiarato - è un ruolo ad personam attribuito dal governo, tuttavia ritengo per correttezza di dover fare questo gesto" se vincerà lo schieramento di Ambrosoli

Formigoni ha incontrato stamani il segretario generale del Bie, Vicente Loscertales, a Palazzo Lombardia. Al termine dell'incontro, il presidente uscente della Regione Lombardia ha riferito di aver consegnato a quest'ultimo una serie di "documenti riepilogativi del lavoro che è stato fatto" sotto la sua guida come commissario generale dell'Expo 2015, promettendo di inviarli anche al governo.

- Expo, Ambrosoli: "Formigoni perderà i poteri di Commissario"

Formigoni ha spiegato di aver anticipato a Loscertales (che non ha partecipato alla conferenza stampa) le sue decisioni in merito al mantenimento dell'incarico dopo le elezioni. "Quello di commissario generale - ha ricordato ai giornalisti - è un ruolo ad personam attribuito dal governo, non è legato alla Presidenza della Regione, tuttavia ritengo per correttezza di dover fare questo gesto" se vincerà lo schieramento che sostiene Umberto Ambrosoli.

Se invece vincerà Roberto Maroni, sostenuto da Pdl e Lega, Formigoni ha concluso che si sentirà "legittimato" a rimanere commissario generale dell'Expo milanese, anzi sarebbe "mio dovere".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lombardia, Formigoni: "Se vince la sinistra lascio l'Expo"

BresciaToday è in caricamento