Regionali Lombardia 2013

Di Pietro: "Con Formigoni, Lombardia cloaca di interessi privati"

L'ex pm in città per presentare i candidati per le elezioni regionali, dove l'Idv sostiene Umberto Ambrosoli

Le politiche 'formigoniane' "han creato tanto imbarazzo per una realtà così bella come la Lombardia, così produttiva, generosa, attenta alle questioni sociali, al lavoro e all'occupazione. Invece è diventata una vera e propria cloaca di interessi privati".

Lo ha detto Antonio Di Pietro a Brescia alla presentazione dei candidati per le elezioni al consiglio regionale lombardo, dove l'Idv sostiene Umberto Ambrosoli, e al parlamento con Rivoluzione civile di Ingroia.

"In questo senso - ha chiarito - abbiamo apprezzato la responsabilità di Ambrosoli, che da subito ha fatto una scelta netta di distinzione da queste liste, da questo modo di fare, e ha voluto creare quest'alleanza, con noi e anche con tutte le altre forze politiche riformiste, che deve essere un punto di riferimento e di partenza anche per l'alleanza a livello nazionale".

"Siamo contenti che in Lombardia già abbiamo realizzato quello che è l'impegno per cui è nata la lista Ingroia, e cioé mettere insieme tutte quelle forze politiche che vogliono costruire un'alternativa alla destra" ha continuato Di Pietro.


"Ciò che siamo riusciti a fare in Lombardia, a livello nazionale il PD non l'ha fatto. Ci auguriamo che l'esperienza della Lombardia possa far capire al partito di Bersani che non ci si allea dopo le elezioni, ma prima, con un programma chiaro e in base ad esso si chiede il voto ai cittadini".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Pietro: "Con Formigoni, Lombardia cloaca di interessi privati"

BresciaToday è in caricamento