menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alfano in città: «Se vincono Vendola e Bersani il leader sarà la Cgil»

Secondo il segretario nazionale del Pdl, ieri in città per un'assemblea pubblica del partito, la Cgil spingerebbe innanzitutto per una nuova patrimoniale da 40 miliardi di euro

"Adesso anche Monti riconosce che la riforma Fornero non è stata una buona riforma, perché fortemente condizionata in negativo dall'ipoteca della Cgil. La Cgil ha detto no a delle leggi più agili e snelle che consentissero le assunzioni. Questo ha pesato negativamente nella riforma del mercato del lavoro, e adesso lo riconosce anche Monti".


Lo ha detto ieri a Brescia Angelino Alfano, a margine di un'assemblea pubblica del Pdl. "Crediamo - ha continuato Alfano - che questo peso della Cgil si farebbe sentire a maggior ragione nel caso in cui dovessero vincere Bersani e Vendola. Avrebbero come leadership di politica economica quella della Cgil. E sapete in che cosa si tradurrebbe in primo luogo? In una nuova patrimoniale che quotano, che cifrano, che prevedono in 40 miliardi di euro. E poi ci vengono anche a raccontare che sarebbe solo per i ricchi e i ricchissimi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento