Giovedì, 24 Giugno 2021
Elezioni comunali 2013

Castelletti: "Cig, trovate i soldi. A rischio migliaia di bresciani"

La candidata di Brescia per Passione mette al centro della sua campagna elettorale il tema del lavoro, denunciando la drammatica situazione riguardante i fondi per la cassa in deroga

Per più di 44 mila bresciani la cassa integrazione guadagni nel 2012 è stata l’unica fonte di reddito e che, in base all’attuale trend della richiesta di ore, esiste il rischio concreto che i fondi per la cosiddetta cassa in deroga possano non soddisfare il fabbisogno complessivo già nelle prossime settimane, come denunciano i sindacati, che ieri hanno manifestato con 3mila persone davanti a palazzo Lombardia.

Laura Castelletti, candidata indipendente alle prossime elezioni comunali con la lista Brescia per Passione, ha deciso di mettere al centro della sua campagna questa tragica realtà.

Cassa in deroga,
l'allarme della Provincia: «Finiti i soldi»

L'obiettivo, attraverso la denuncia all'opinione pubblica, è quello di fare pressione sugli amministratore locali e nazionali affinché siano trovati al più presto gli ammortizzatori per il secondo semestre: "In questo momento riteniamo fondamentale uno sforzo unitario da parte di tutti, sindacati e forze politiche, affinché il pressing per il rifinanziamento degli ammortizzatori sociali sia forte, coeso e capace di portare risultati. Siamo vicini a tutti i sindacati, invitandoli ad una azione ferma, non ideologica, orientata ai risultati concreti".

Per Castelleti, le manifestazioni sindacali di questi giorni impongono una riflessione anche al mondo della politica su un tema decisivo per il futuro della città, quello del lavoro: "La partita è fondamentale, perché da essa dipende la tenuta civile e sociale di Brescia e del suo territorio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelletti: "Cig, trovate i soldi. A rischio migliaia di bresciani"

BresciaToday è in caricamento