rotate-mobile
Elezioni

Elezioni: ecco chi sono i 12 bresciani che andranno in parlamento

Sono 12 i bresciani che andranno in Parlamento, alla Camera o al Senato, la metà sono leghisti. Due a testa invece i deputati per Pd e 5 Stelle, uno solo per Forza Italia

Stesso discorso vale anche per i rappresentanti del Movimento 5 Stelle, che a Brescia sono solo due: Claudio Cominardi alla Camera e Vito Crimi al Senato, entrambi – come Belinghieri – però sconfitti nel collegio di Palazzolo, dove Cominardi è arrivato terzo dopo il centrosinistra, e nel collegio di Lumezzane, dove anche Crimi è arrivato terzo.

Gli altri due eletti al Senato sono Stefano Borghesi (Lega Nord), il più votato appunto del collegio di Lumezzane, e Adriano Paroli (Forza Italia), l'ex sindaco del capoluogo che era candidato all'uninominale di Brescia.

I numeri della provincia di Brescia. Nel collegio plurinominale Lombardia 3-01 (a cui però manca qualche piccolo Comune, distribuito in altri collegi) la Lega è il primo partito con 204mila voti e il 33,22% delle preferenze, poi il Partito Democratico con 122mila voti (il 19,71%) e il Movimento 5 Stelle con 116mila voti (e il 18,9%). Forza Italia crolla al 12 e mezzo per cento, con meno di 78mila voti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni: ecco chi sono i 12 bresciani che andranno in parlamento

BresciaToday è in caricamento