Mercoledì, 23 Giugno 2021
Elezioni

Elezioni di primavera: al voto 120mila bresciani, in tutto 27 Comuni

Tra maggio e giugno verranno eletti i 27 sindaci dei Comuni bresciani al voto amministrativo: tra conferme e grandi manovre, sarà chiamato alle urne circa il 10% della popolazione provinciale

In provincia è già tempo di grandi manovre: in primavera si vota. Sono infatti ben 27 i Comuni bresciani che tra maggio e giugno andranno ad elezioni: tornano le amministrative, si elegge il nuovo sindaco. Certo non la sontuosa tornata del 2014: ma si contano in tutto circa 120mila abitanti, insomma il 10% della popolazione.

In programma c'è di tutto: dai Comuni ormai prossimi alla fusione come Bienno alle realtà da poche centinaia di abitanti, Incudine, Anfo e Losine che in tre fanno (forse) 1300 persone residenti. Cartina tornasole della politica locale, e anche oltre: nell'elenco ci sono anche tre municipi con più di 10mila abitanti, Bagnolo Mella il più popoloso (poco meno di 13mila) e poi Castelmella e Nave.

Hinterland cittadino alla prova: poco più in là c'è anche Flero. Ma è folta la rappresentanza dei Comuni della Valcamonica (oltre a Bienno anche Pian Camuno e Piancogno, Esine e Ossimo) ma pure qualche macchietta qua e là sul Garda. Curiosità: con la legge Del Rio i sindaci al doppio mandato nei paesi da meno di 3000 abitanti potranno giocarsi il tris. Nel 2016 saranno Moniga del Garda e Soiano del Lago, con Lorella Lavo e Paolo Festa, in valle pure Ono San Pietro.

Tutti i Comuni al voto

ANFO – ARTOGNE – AZZANO MELLA – BAGNOLO MELLA – BIENNO – BOVEGNO – CAPRIANO DEL COLLE – CASTELMELLA – COLLEBEATO – COLLIO – CORTE FRANCA – ESINE – FLERO – INCUDINE – ISORELLA – LOSINE – MONIGA DEL GARDA – NAVE – ONO SAN PIETRO – OSSIMO – PIANCAMUNO – PIANCOGNO – POLPENAZZE DEL GARDA – PONCARALE – PONTOGLIO – SOIANO DEL LAGO – TORBOLE CASAGLIA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni di primavera: al voto 120mila bresciani, in tutto 27 Comuni

BresciaToday è in caricamento