Venerdì, 18 Giugno 2021
Elezioni regionali 2018

Elezioni regionali 2018: Fontana è il nuovo governatore della Lombardia

Gori staccatissimo. Le prime dichiarazioni del neo presidente

Fontana, il vincitore (foto Canta - BresciaToday)

Attilio Fontana, centrodestra (Lega, FdI e Forza Italia), è il nuovo governatore della Regione Lombardia. E' iniziato alle 14 di lunedì lo spoglio delle schede per le elezioni regionali 2018 in Lombardia. In questa tornata elettorale si sono sfidati in 7.

Attilio Fontana, secondo i dati ufficiali del Viminale, è in netto vantaggio, vicino al 53%; dopo 3mila sezioni (il totale è di 9.227), Giorgio Gori supera a fatica il 27%. Staccatissimi gli altri candidati: Violi (M5S) si attesta al 16%; Onorio Rosati di LeU, invece, non va oltre l'1,8%; poche migliaia di voti, invece, per gli altri tre, che non arrivano all'1%.

Le proiezioni (Opinio per Rai 1) davano in vantaggio proprio Attilio Fontana (Centrodestra) su Giorgio Gori (Centrosinistra); staccato Dario Violi del M5S, al 21,4% e ancora più lontano l'esponente di Liberi e Uguali, il sindacalista Onorio Rosati: Fontana si collocherebbe al 39%, mentre Gori tra il 31 e il 35%.  

Le prime parole di Fontana

"Innanzitutto si deve rivolgere un ringraziamento sentito ai lombardi che hanno creduto alla mia idea di regione - le prime parole di Fontana -. È stata una campagna molto molto bella. L'aver incontrato tante persone mi ha consentito di trasmettere quelli che erano i programmi per il futuro della nostra regione".  "Penso si tratti di una buona vittoria - ha detto con un pizzico d'orgoglio il leghista -. Da questi numeri riprenderemo il cammino, che sarà un cammino di continuità con il buon governo degli ultimi ventitré anni di guida del centrodestra in regione. E la grande novità sarà l'autonomia, punto di riferimento della prossima amministrazione". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali 2018: Fontana è il nuovo governatore della Lombardia

BresciaToday è in caricamento