Giovedì, 5 Agosto 2021
Politica

Capriolo: alle elezioni la prima lista di soli immigrati

Per una manciata di firme non si candiderà alle prossime elezioni comunali di Capriolo il 47enne Ahmad Maqsood, cittadino bresciano da un paio d'anni ma nato e cresciuto in Pakistan. Sfiorata la prima lista di immigrati

Non ce l’ha fatta, per una manciata di firme, da contare sulle dita di una mano. “Ci siamo mossi tardi, ma abbiamo dimostrato di potercela fare. Ci riproveremo”. La storia di Ahmad Maqsood, il cittadino (bresciano da un paio d’anni) di Capriolo che per un soffio non ha depositato la prima lista di immigrati della storia della provincia bresciana.

Pakistano di origine, si narra sia arrivato in Italia e abbia cominciato a vendere rose. Adesso ha 47 anni, fa l’operaio: ha provato a mettersi in gioco con ‘Cambieremo Capriolo’, sarebbe stata la sesta lista alle prossime amministrative.

Scuola, viabilità, ambiente e verde, ovviamente l’immigrazione: un programma già pronto, ma che per quest’anno dovrà rimanere nel cassetto. Anche i candidati, c’erano tutti: italiani di cittadinanza, stranieri di origine. Anche questa è la Brescia del domani, oggi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capriolo: alle elezioni la prima lista di soli immigrati

BresciaToday è in caricamento