Elezioni comunali 2017

PD, Lega, Forza Italia o Movimento 5 Stelle? Chi vince nel Bresciano

Elezioni amministrative 2017: sono 12 i Comuni bresciani dove si è votato, crolla l'affluenza che si conferma il primo partito in assoluto. L'analisi del voto

Il dato incontrovertibile è uno, e uno soltanto: l'astensionismo trionfa anche alle comunali bresciane, e si conferma il primo partito con larghissima maggioranza. L'affluenza, rispetto a cinque anni fa, cala di quasi dieci punti percentuali: era del 71,23% nel 2012, del 62,14% per lo spoglio appena concluso. E' poi nel Comune più grande che l'astensione raggiunge il suo massimo: il 44% degli elettori di Desenzano del Garda ha deciso di non andare a votare.

Questi invece i risultati elettorali nei 12 Comuni bresciani chiamati al voto. In tre paesi il candidato sindaco era uno solo, e dunque l'unico avversario il quorum del 50% più uno: risultato raggiunto a Provaglio Valsabbia (Massimo Mattei è il primo cittadino), a Malonno (Stefano Gelmi), a Paspardo (Fabio Depedro).

Quattro invece i Comuni sopra i 15mila abitanti: Desenzano, Darfo Boario Terme, Gussago e Palazzolo sull'Oglio. Il caso di Darfo è l'unico dove non si andrà al ballottaggio: il sindaco uscente Ezio Mondini, in rappresentanza del centrosinistra, si porta a casa la vittoria al primo turno con il 51% delle preferenze.

Tutti i risultati, con le preferenze e le percentuali dei candidati sono consultabili A QUESTO LINK

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PD, Lega, Forza Italia o Movimento 5 Stelle? Chi vince nel Bresciano

BresciaToday è in caricamento