menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni 2011: tanti ribaltoni nel bresciano, successo del centrosinistra

La tornata elettorale ha riservato tante sorprese, con una serie di ribaltoni clamorosi. L'asse Lega-Pdl in molti casi non ha tenuto. Ecco tutti i sindaci.

Nella due giorni di elezioni, nei ventinove comuni del bresciano non sono mancate le sorprese, e in molti casi ad esultare son stati gli sfidanti. Ospitaletto, Nave, Castel Mella, Flero, Capriano, Corte Franca, Azzano Mella, sono solo alcuni tra i paesi dove il centro sinistra è riuscito nel ribaltone.

Il centrodestra si consola con Bagnolo Mella, dove l'alleanza tra Lega e Pdl, con Cristina Almici, ha battuto (dopo venti anni) la sinistra. La sorpresa più grande è stata forse quella di Castel Mella dove la Lega (in carica dal 1993) ha ceduto il passo a Marco Franzini, anche a causa dell’inchiesta giudiziaria che ha travolto il sindaco uscente Aliprandi e la sua giunta.

Anche nel paese più grande tra i 29 al voto, ovvero Ospitaletto, vi è stato il ribaltone. L’alleanza Lega-Pdl non ha tenuto, e anche in questo caso il centrosinistra, con Giovanni Battista Sarnico, ha vinto dopo un decennio di opposizione. A Nave è accaduto lo stesso, infatti Bertoli (centrosinistra) si impone sfruttando la divisione di Lega e Pdl. Pietro Cominelli vince le lezioni a Flero, e anche in questo caso la maggioranza uscente è battuta.


A Pontoglio invece è il centrodestra ad avere la meglio, e nell’affollata corsa alla carica di sindaco la spunta Seghezzi.  Clamoroso il dato di Corte Franca, dove Foresti (centrosinistra) vince con un solo voto di vantaggio sul rivale Fogazzi (1311 a 1310). Anche ad Esine ad imporsi è il centrosinistra con Fenini, che batte il sindaco uscente Mauro di Giovanni. Lo stesso accade a Torbole Casaglia, dove l’alleanza Lega.Pdl è ancora battuta da Dario Giannini. Infine vittoria schiacciante a Poncarale di Giuseppe Migliorati, con la lista “Vivi Poncarale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento