Domenica, 25 Luglio 2021
Politica

Ospedali di Edolo ed Esine: no dell'IDV alla chiusura estiva

Con l'arrivo dell'estate i posti letto negli ospedali di Edolo ed Esine saranno ridimensionati. L'Italia dei Valori ha presentato un'interrogazione regionale per evitare la chiusura di alcuni reparti nella stagione turistica

Con l'arrivo della stagione stiva gli ospedali di Edolo ed Esine subiranno fino al mese di settembre un ridimensionamento dei posti letto. In particolare i tagli riguarderanno quattro posti letto nel reparto di medicina e 8 in quello di chirurgia/ortopedia del nosocomio di Edolo e dieci posti nel reparto di chirurgia e quattro in quello di otorinolaringoiatria nella struttura di Esine.

Il consigliere regionale dell'italia dei Valori Francesco Patitucci ha presentato un'interrogazione proprio per chiedere spiegazioni sui tagli estivi nei due ospedali e come la Regione in piena stagione turistica intenda garantire l'efficienza del servizio sanitario della Valcamonica: "Con l’arrivo dell’estate non si devono tagliare i posti letto negli ospedali di Edolo ed Esine - ha dichiarato il consigliere dell'IDV - Una scelta incomprensibile ed irresponsabile  specie nella stagione turistica. A ciò si aggiunga che in tutta la città di Brescia esiste un solo presidio di guardia medica. Possibile che i 17 miliardi di euro che la Regione ha destinato all’eccellente sanità lombarda per il 2011 non siano sufficienti a garantire il pieno funzionamento dei reparti?”.

“Da parte nostra – conclude Patitucci -, noi del Gruppo Italia dei Valori abbiamo presentato un’interrogazione chiedendo alla Giunta regionale come intenda garantire un eccellente servizio sanitario negli ospedali della Valcamonica anche nei mesi estivi”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedali di Edolo ed Esine: no dell'IDV alla chiusura estiva

BresciaToday è in caricamento