Le primarie del Pd a Desenzano: “La città prima di tutto”

Lunedì il Circolo desenzanese ha approvato il regolamento delle prossime primarie, previste per il 6 novembre. Niente primarie di coalizione: "Nessuna forza politica interpellata ha espresso una candidatura"

Il Pd corre da solo, almeno alle primarie. Il Circolo del Partito Democratico di Desenzano del Garda ha approvato lunedì il regolamento delle prossime primarie, aperte a tutti gli elettori che alla data del voto abbiano compiuto il sedicesimo anno di età. “La proposta del Pd desenzanese è stata quella di presentarsi alle elezioni non mettendo insieme i resti di storie passate – fanno sapere da Via Gramsci 53 – ma elaborando una visione innovativa della città per costruire su questa base il progetto di una nuova Desenzano”.

Se alle elezioni vi sarà una lista civica anche le primarie si sarebbero potute definire tali: “E’ stata fatta la scelta della civicità, non per disconoscere storie o appartenenze, ma per far cogliere fin dalle fondamenta la novità di una proposta politica e amministrativa che ha come obiettivo la promozione di un tessuto sociale egualitario e solidale”. Ma la proposta civica si è rapidamente arenata: a detta del Pd desenzanese alcune delle forze politiche chiamate in causa (vedi Sel e Idv) non hanno voluto rinunciare ai loro simboli di partito.

Per questo motivo “è venuta meno una condizione fondamentale per la costruzione di un comune percorso di civicità”; se a ciò aggiungiamo che “nessuna forza politica interpellata ha espresso una propria candidatura per il futuro sindaco” il gioco è fatto, e addio alle primarie di coalizione. Il prossimo 6 novembre allora saranno primarie interne al Pd, ma aperte ai cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’attuale coordinatrice del Circolo desenzanese Rosa Leso, ora attuale candidata alle primarie, ha annunciato di aver rinunciato alla carica per passare il testimone al suo vice, Angelo Benedetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • Tragico gesto estremo: giovane uomo muore suicida a 38 anni

  • Positivo al coronavirus: altra classe in quarantena, tampone per tutti i compagni

  • Scoppia la tv, la casa si riempie di fumo: donna muore tra le braccia della figlia

  • Addio a Daniela, uccisa dalla malattia: il dolore del marito e della giovane figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento