rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Politica

Desenzano: il grano dei ragazzi cresce al parco del laghetto

Al Parco del Laghetto il progetto comunale “Seminare il futuro”

Domenica 11 ottobre, al Parco del Laghetto di Desenzano del Garda bambini e adulti sono scesi “in campo” per una nuova avventura a stretto contatto con la natura: “Seminare il futuro”, per la prima volta in un parco pubblico. La semina collettiva, illuminata da un eccezionale sole d’ottobre, è stata seguita da un aperitivo biologico.

L’idea dell’amministrazione comunale, ha evidenziato l’assessore all’Ecologia e all’Ambiente Maurizio Maffi, “è di creare in questa parte del parco urbano uno spazio di colture e aggregazione sociale. Accanto al frutteto della vita, inaugurato la scorsa primavera, e agli orti sociali già ben avviati, si aggiunge ora la coltivazione di grano duro Senatore Cappelli, che sarà seguita dai ragazzi delle scuole, per portare “sul campo” l’educazione a una sana alimentazione e alla cura dell’ambiente che ci nutre”.

Al progetto hanno preso parte un centinaio di persone, che si sono iscritte individualmente attraverso il sito, e gli alunni della scuola primaria del primo istituto comprensivo di Desenzano. “Seminare il futuro” fa parte del Piano per l’offerta formativa delle scuole primarie e ha coinvolto quest’anno le classi terze e quarte elementari dell’istituto “Laini”, per un totale di dieci classi e 90 alunni. In un’area di 2500 mq del parco sono stati seminati 50 kg di semi di varietà antica grano duro Senatore Cappelli (triticum durum), che diventerà alto 1,70 m.

“Coltivare – ha commentato l’assessore alla Cultura Antonella Soccini – diviene un’esperienza collettiva e formativa, per entrare in sintonia con la natura, capire le stagioni e imparare ad apprezzare e conservare la biodiversità del nostro territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Desenzano: il grano dei ragazzi cresce al parco del laghetto

BresciaToday è in caricamento