rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Politica Desenzano del Garda

Fa propaganda al referendum, giovane leghista picchiato in strada con calci e pugni

La vittima dell'aggressione è Salvatore Comberiati, giovane leghista di Montichiari: sarebbe stato aggredito domenica mattina a Rivoltella, mentre era a bordo del furgone per la propaganda referendaria

Indagini in corso: di quanto accaduto se ne sta occupando il Commissariato di Polizia. Tutto sarebbe successo domenica scorsa, intorno alle 11: Comberiati stava transitando a bordo del furgone lungo una strada interna del paese, quando sarebbe stato oggetto di un lancio di piccoli sassi, sul vetro.

Nemmeno il tempo di fermarsi e aprire la portiera che l'avrebbero aggredito in quattro, trascinandolo a terra e colpendolo con calci e pugni prima di andarsene a gambe levate, senza lasciare traccia.

A portare la testimonianza dell'accaduto anche la fidanzata Laura Giacomelli, giovanissima consigliera leghista a Lonato. E' stata lei ad accompagnarlo in ospedale, al pronto soccorso di Desenzano, dopo che il 33enne comunque era riuscito a risalire sul furgone e arrivare appunto a Lonato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa propaganda al referendum, giovane leghista picchiato in strada con calci e pugni

BresciaToday è in caricamento