rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica

Danni del maltempo nel Bresciano, dalla regione oltre 783 mila euro

Per la provincia di Brescia sono stati stanziati in totale 783.700 euro per interventi su argini e opere di difesa del territorio.

Venti interventi di 'somma urgenza' già avviati in sei province grazie alla collaborazione tra Regione Lombardia e AiPo, per un costo totale di 3,15 milioni di euro. Gli interventi riguardano una serie di fiumi e corsi d'acqua che hanno subìto danni di vario tipo agli argini e alle opere di difesa idraulica a causa dell'eccezionale ondata di maltempo che ha flagellato la Lombardia nelle scorse settimane.

"Abbiamo deciso di intervenire con la massima celerità per rimettere in sicurezza tutta una serie di corsi d'acqua che avevano subìto danni rilevanti e così è stato grazie alla disponibilità di AiPo - ha commentato l'assessore regionale al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni - La Lombardia dal canto suo prosegue con l'opera di prevenzione del rischio idrogeologico, per la quale abbiamo già fatto tantissimo e che ha permesso al nostro sistema di reggere di fronte all'emergenza delle scorse settimane".

Le opere riguardano per lo pi? il ripristino della funzionalità idraulica dei corsi d'acqua interessati, in particolare nelle province di Brescia, Cremona, Mantova e
Milano, mentre altri interventi si sono resi necessari tra Pavia e Bergamo. In particolare a Pizzighettone sono in corso tra l'altro i lavori di rimozione e recupero parziale della passerella pedonale crollata nel fiume Adda.

Per la provincia di Brescia, sono stati stanziati in totale 783.700 euro per lavori di ripristino della funzionalità idraulica delle
arginature in riva sinistra del fiume Mella in corrispondenza della tangenziale Montelungo in comune di Brescia (99.302 euro); lavori di ripristino della funzionalità idraulica delle
arginature in sinistra e destra del fiume Mella in corrispondenza dei ponti stradali dei comuni di Castel Mella, Capriano del Colle e Azzano Mella (212.260 euro). E lavori di ripristino della funzionalità idraulica delle arginature in sinistra del fiume Chiese in corrispondenza della cascina Casuccio in località Campagnoli e a monte dell'abitato di Montichiari (195.555 euro).
Altri lavori di ripresa sono stati previsti in merito al cedimento arginale in riva destra del fiume Mella e ripristino della sezione di deflusso in corrispondenza del ponte della ferrovia BS-CR e ponte canale 'Ruzza e Botta' nel territorio comunale di Manerbio (148.174 euro). Oltre a lavori di recupero delle alberature crollate, divelte e pericolanti presenti in alveo inciso del fiume Chiese nel tratto compreso tra i comuni di Vobarno e Montichiari (68.084 euro) e lavori per la ripresa di corrosione arginale e sistemazione traversa fluviale in località 'Tre Salti' in Comune di Calvisano (60.345 euro).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danni del maltempo nel Bresciano, dalla regione oltre 783 mila euro

BresciaToday è in caricamento