rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Politica

Brescia, Comunali 2018: sfida Del Bono-Vilardi, le proiezioni dei sondaggi

Secondo un sondaggio commissionato dal Comitato Vilardi Sindaco, la candidata dl centrodestra avrebbe il 42-46% dei voti, contro il 44-48% del suo principale avversario: il primo cittadino uscente del centrosinistra

Buona parte dei bresciani sembra gradire l'operato della giunta Del Bono, almeno così pare leggendo i dati del sondaggio realizzato dalla società Swg, commissionato proprio dal comitato che sostiene la sua principale rivale nella corsa alla guida della città: Paola Vilardi. 

Stando ai dati, che tengono conto di un campione di 600 casi, per il 33% dei cittadini la qualità della vita di Brescia è migliorata negli ultimi 5 anni, mentre solo il 29% crede che ci sia stato un peggioramento. La maggior parte degli intervistati (il 38%) è invece del parere che non ci siano stati significativi cambiamenti.

Se si andasse alle urne ora, a spuntarla (ma di poco) sarebbe il sindaco uscente di centrosinistra: Emilio Del Bono - sostenuto da PD, "Sinistra a Brescia" e altre liste di centrosinistra - raccoglierebbe il 44-48% dei consensi, mentre Paola Vilardi - sostenuta da Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia, Udc e altre liste di centrodestra - il 42-46%. Molto più staccato il candidato del Movimento 5 Stelle Guido Ghidini, che raccoglie il 5-9% delle preferenze. Considerevole il numero degli indecisi, che si attesta attorno al 20%.

La corsa alla Loggia sembra quindi un testa a testa tra l'attuale sindaco e l'avvocatessa già assessore comunale ai tempi della giunta Paroli, con deleghe fondamentali come urbanistica, ambiente ed edilizia. L'ipotesi di un eventuale secondo turno e di un ballottaggio tra i candidati del centrosinistra e del Centrodestra premierebbe ancora l'attuale sindaco, che raggiungerebbe il 49-53% delle preferenze, contro il 47-51% della rivale. 

Tra i partiti, a raccogliere il maggior numero di consensi è il PD, che supera il 25%, secondo posto per la Lega, votata dal 21% degli intervistati; seguono Forza Italia (12,5%) e Movimento 5 Stelle (8,5%). Molto bene le liste civiche a sostegno dell'attuale sindaco: "Del Bono Sindaco" totalizza ben il 9,5%, più di quanto raccoglie il Movimento 5 Stelle e "Sinista a Brescia" (ferma al 4), mentre la lista "Castelletti - Brescia per Passione", prenderebbe il 3%. In coda "Brescia 2.0" e "Brescia 2030", ferme allo 0,5%. Sul versante del centrodestra: la lista " X Brescia Civica" raccoglierebbe il 5% dei voti, seguono Fratelli d'Italia (2,5%), Udc (2%) e Il Popolo della Famiglia (1%). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia, Comunali 2018: sfida Del Bono-Vilardi, le proiezioni dei sondaggi

BresciaToday è in caricamento