Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

L'abbraccio del paese all'ex sindaco, morto a due giorni dal suo compleanno

E' morto a 77 anni Felice “Cino” Anelli, ex sindaco di Desenzano per due mandati: da tempo lottava con un male terribile, che non gli ha lasciato scampo

In alto a sinistra: Felice “Cino” Anelli

All'anagrafe Felice Anelli, per tutti semplicemente “Cino”: si è spento a 77 anni l'ex sindaco di Desenzano del Garda, con il centrodestra al governo della città per due mandati, dal 1998 al 2002 e dal 2007 al 2012, nel mezzo una terza candidatura e cinque anni sui banchi dell'opposizione dal 2002 al 2007. Da tempo lottava con una terribile malattia, che purtroppo non gli ha lasciato scampo.

La triste notizie lascia nel dolore la cittadina gardesana. A breve saranno rese note le date dei funerali: lo piangono la moglie Agnese e le figlie Alessandra e Laura. In pochi, pochissimi sapevano del suo male, che lentamente l'ha consumato fino all'epilogo di domenica sera, nell'abbraccio dei suoi familiari.

Morto a due giorni dal suo compleanno

Era un personaggio come pochi, d'altri tempi: uno che non rinunciava mai alla chiacchierata in centro storico, spesso il luogo dove si confrontava con i suoi concittadini. Se n'è andato, purtroppo, e con lui se ne va un pezzo di storia della città. Avrebbe compiuto 78 anni tra un paio di giorni, il 5 agosto. Sono tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati alla famiglia in queste ore.

“Cino Anelli era una persona amata e rispettata, vicina alle persone e ai loro problemi – fa sapere il sindaco Guido Malinverno – Ha saputo governare per due volte in tempi non facili, è stato un amministratore serio e al di sopra delle parti, persona riflessiva e dai toni pacati. Un vero sindaco. Porgo alla sua famiglia le più sincere condoglianze da parte di tutta l'amministrazione comunale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'abbraccio del paese all'ex sindaco, morto a due giorni dal suo compleanno

BresciaToday è in caricamento