Area verde vietata agli "stranieri": una manifestazione per "liberare" il parco

Appuntamento fissato per domenica 11 settembre, con partenza dalla piazza alle 17, per la marcia di protesta organizzata dalla minoranza di "Castel Mella Bene Comune". Il tema: il nuovo regolamento del Parco del Fontanone

Foto d'archivio

Non si placano le polemiche a Castel Mella: il tema è il nuovo regolamento per il Parco del Fontanone, il Fontanù, con cui la giunta capitanata da Giorgio Guerneri avrebbe intenzione di limitare l'accesso agli “stranieri”, che siano extracomunitari o semplicemente non residenti in paese, con una prenotazione e il pagamento di una quota. Il motivo originario: schiamazzi, sporcizia e danneggiamenti.

Il gruppo di minoranza di “Castel Mella Bene Comune” per protesta ha organizzato una marcia di sensibilizzazione, già fissata per domenica 11 settembre con partenza alle 17 da Piazza Unità d'Italia, e arrivo proprio alle porte del parco contestato. Martedì sera, alle 20.30, è prevista un'assemblea pubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento