Area verde vietata agli "stranieri": una manifestazione per "liberare" il parco

Appuntamento fissato per domenica 11 settembre, con partenza dalla piazza alle 17, per la marcia di protesta organizzata dalla minoranza di "Castel Mella Bene Comune". Il tema: il nuovo regolamento del Parco del Fontanone

Foto d'archivio

Non si placano le polemiche a Castel Mella: il tema è il nuovo regolamento per il Parco del Fontanone, il Fontanù, con cui la giunta capitanata da Giorgio Guerneri avrebbe intenzione di limitare l'accesso agli “stranieri”, che siano extracomunitari o semplicemente non residenti in paese, con una prenotazione e il pagamento di una quota. Il motivo originario: schiamazzi, sporcizia e danneggiamenti.

Il gruppo di minoranza di “Castel Mella Bene Comune” per protesta ha organizzato una marcia di sensibilizzazione, già fissata per domenica 11 settembre con partenza alle 17 da Piazza Unità d'Italia, e arrivo proprio alle porte del parco contestato. Martedì sera, alle 20.30, è prevista un'assemblea pubblica.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento