Politica

Bullismo, Piani: "Altissima adesione al bando 'bullout' "

"Vista la straordinaria partecipazione al bando stiamo pensando di aumentare la copertura finanziaria per ammettere altri progetti". Lo ha detto l'assessore regionale alle Politiche per la famiglia, Genitorialità e Pari opportunità Silvia Piani

"Al bullismo e al cyberbullismo nel 2017 il Consiglio di Regione Lombardia dedicava una legge dai
contenuti innovativi. A settembre 2018, da assessore, ho attivato l'iniziativa 'Bullout', per finanziare i piani di prevenzione e di contrasto al fenomeno nelle scuole: da 10.000 a 25.000 euro a ciascun progetto per la durata di almeno dieci mesi. E ora il boom delle adesioni. Vista la straordinaria partecipazione al bando stiamo pensando di aumentare la copertura finanziaria per ammettere altri progetti".

Lo ha detto l'assessore regionale alle Politiche per la famiglia, Genitorialità e Pari opportunità Silvia Piani, titolare della delega per il contrasto al fenomeno, intervenuta oggi, a Palazzo Pirelli, con la vice presidente del Consiglio regionale Francesca Brianza, al convegno intitolato 'Not Bulling, yes empathy! - Bullying cyberbullying and new forensic neurosciences'.

"Nei tanti incontri a cui ho partecipato - ha spiegato l'assessore Piani, ringraziando gli organizzatori - mi sono resa conto che non solo i ragazzi troppo spesso sono inconsapevoli dei gravissimi pericoli che corrono, ma anche le loro famiglie. I progetti arrivati dalle scuole invece sono ben strutturati: oltre ai giovani, prevedono di coinvolgere appunto le famiglie e anche i servizi socio-sanitari. Mi sembra che siamo incamminatisulla buona strada. Ogni voce che si aggiunge in questa lotta è dunque benvenuta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bullismo, Piani: "Altissima adesione al bando 'bullout' "

BresciaToday è in caricamento