Nuova manifestazione pro-migranti: scontri e tre feriti

BRESCIA. Ancora tensioni e feriti per la nuova manifestazione di immigrati e Diritti per Tutti, organizzata alle 17.30 in largo Formentone dopo la guerriglia urbana di sabato.

A scaldare gli animi è stata la decisione della Polizia di sequestrare il furgone con l’impianto di amplificazione. Ne è seguita una carica in cui sono rimasti feriti tre manifestanti. Sul posto sono intervenute due ambulanze.

La polizia ha fermato quattro persone e due cittadini albanesi (così scrive la Questura) che hanno provocato altri extracomunitari, “smettetela e andate a lavorare”, rischiando di far degenerare ulteriormente la situazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento