La Lega attacca Brescia Pulita: "Manifesti offensivi per le donne"

L'affondo del capogruppo della Lega Nord in Loggia contro i manifesti della campagna 'Brescia sei tu, tienila pulita': "Inaccettabile il paragone a un escremento"

pubblicità-2“Non sono una tipa da marciapiede”. Oppure “divento una tipa appiccicosa”. Con riferimento ad un escremento di cane e ad una gomma da masticare: i manifesti della campagna lanciata dalla Loggia per “Brescia sei tu, tienila pulita”.

Proprio questi due hanno scatenato le ire dell’opposizione in consiglio. In particolare la Lega Nord, con il capogruppo Nicola Gallizioli: “Manifesti palesemente offensivi nei confronti delle donne, definite ‘tipa’. Non è accettabile che un sindaco patrocini un’iniziativa in cui in un manifesto si paragoni una ‘tipa da marciapiede’ a un escremento di cane”.

Secondo Gallizioli “un’immagine di cattivo gusto che non tiene conto di tutte le difficoltà umane spesso legate alla prostituzione femminile”. Una polemica esagerata? Già pronta, intanto, un’interrogazione che chiede di ritirare “tutti i manifesti offensivi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento