rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Politica Prevalle

«Grazie America» sui cartelli del Comune, sindaco di Prevalle nella bufera

Se l’elezione di Donald Trump ha lasciato senza parole gran parte del mondo occidentale, in provincia di Brescia c’è invece chi esulta anche a livello “istituzionale”. Siamo a Prevalle, dove - da mercoledì mattina - è apparsa la scritta “Grazie America” sui cartelli elettronici utilizzati per le comunicazioni ufficiali del Comune.

L’iniziativa, naturalmente, ha sollevato un vespaio di polemiche, rilanciata sui social dalla pagina Facebook “Sei di Prevalle se”. Il sindaco del Carroccio Amilcare Ziglioli non si dice pentito; anzi, ha annunciato che la scritta rimarrà anche nei prossimi giorni, con lo scopo di segnalare ai cittadini l’opinione della giunta sulla vittoria di The Donald.

Peccato che sopra il cartello ci sia scritto “Comune di Prevalle - Informazioni pubbliche” e non “Lega Nord Prevalle - Propaganda politica”. Ma è un piccolo dettaglio, come il razzismo esplicito e il sessismo contro donne e gay del miliardario newyorkese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Grazie America» sui cartelli del Comune, sindaco di Prevalle nella bufera

BresciaToday è in caricamento