Politica Centro / Piazza della Loggia

Dirigente firma il bando e assume se stesso: in Loggia arrivano "Le Iene"

Il Movimento 5 Stelle denuncia il presunto conflitto d'interessi del dirigente comunale Claudio Reboni: ha firmato lo stesso bando di selezione a cui avrebbe partecipato e con cui sarebbe stato assunto. Sul caso intervengono "Le Iene"

Le telecamere delle Iene sono arrivate anche in Loggia: le riprese e le interviste martedì pomeriggio, la puntata dovrebbe andare in onda questa domenica. Il tema è il presunto conflitto d'interessi denunciato dal Movimento 5 Stelle, in merito al bando di selezione per un capo del personale firmato dal dirigente Claudio Reboni. Lo stesso dirigente che al bando ha poi partecipato, aggiudicandosi il posto.

Questo il duro affondo firmato Laura Gamba, consigliere comunale dei 5 Stelle: “Sembra uno scherzo, invece è tutto vero. Un capo del personale firma un bando per l'assunzione di un capo del personale, poi partecipa allo stesso bando e lo vince. Qui il conflitto d'interessi è oltre, proiettato nello spazio”.

“Nel 2013 Reboni firma un avviso pubblico per l'assunzione di un nuovo responsabile del medesimo settore risorse umane – scrive ancora Gamba – La giunta comunale guidata dal sindaco Del Bono approva il bando e lo pubblica. Il bando scade il 12 agosto, ma i giornali locali anticipano i nomi dei probabili vincitori. A rimanere ignoti sono invece i criteri di valutazione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dirigente firma il bando e assume se stesso: in Loggia arrivano "Le Iene"

BresciaToday è in caricamento