Arresto imam legato ad Al Qaeda, Del Bono: "Ottimo lavoro"

Il sindaco Emilio Del Bono interviene sull'operazione di polizia che ha portato all'arresto di un imam attivo tra Brescia e Bergamo: "E' fondamentale che queste persone vengano fermate"

BRESCIA. “Un ottimo lavoro delle forze di Polizia e dell’autorità giudiziaria che, grazie a un costante presidio del territorio e a importanti indagini di intelligence, sono riuscite a sgominare un’organizzazione terroristica di matrice islamica, attiva in tutta Italia”.

Così il sindaco Emilio Del Bono commenta l’azione che ha portato all’arresto di un Imam, attivo tra Brescia e Bergamo, che era ai vertici di un gruppo affiliato ad Al Qaeda.

“E’ fondamentale”, ribadisce il sindaco, “che queste persone vengano fermate. Lo è per la sicurezza di tutti, dei bresciani e dei molti immigrati che vivono onestamente sul nostro territorio. Alla Polizia e all’autorità giudiziaria”, conclude Del Bono, “vanno il mio ringraziamento e la mia stima per questa importantissima operazione investigativa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

Torna su
BresciaToday è in caricamento