Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

L'attacco di Forza Nuova: "Oggi baby gang, domani banlieue"

Il partito di estrema destra all'attacco dopo i furti nei negozi di telefonia del centro

“Brescia multietnica: oggi baby gang, domani banlieue?”. Questo il titolo dell comunicato stampa di Forza Nuova, su gli ultimi fatti di cronaca che ha visto protagonista a Brescia un gruppo di giovanissimi originari dell'Africa, poi arrestati.


QUESTO IL TESTO DEL COMUNICATO

Mentre gli schieramenti politici di sistema si danno battaglia in Loggia sul fondamentale tema delle "quote rosa", Brescia è stata vittima, solo negli ultimi giorni, di una rissa tra nordafricani finita in omicidio e delle gesta di una banda di minorenni nigeriani, autori di svariati furti in negozi di telefonia, ultima novità estiva della "città modello della cultura multietnica".

Considerato l'aumento continuo ed incontrollato dei residenti stranieri nel bresciano, collegato direttamente all'aumento esponenziale dei detenuti immigrati, Forza Nuova si chiede se quanto accaduto non rappresenti che la naturale evoluzione, facilmente prevedibile, verso altre realtà europee già fortemente "arricchite" dall'arrivo in massa di immigrati.

Non sono bastati infatti esempi come le banlieues francesi, i quartieri islamici di Londra o le periferie di Stoccolma, che hanno già ampliamente dimostrato il totale fallimento dell'utopia multietnica, a porre il problema al centro della vita politica cittadina, nonostante gli evidenti episodi di cronaca stiano da anni suggerendo il contrario.

Consapevole dell'ormai cronica incapacità di reazione delle istituzioni, Forza Nuova non può che comprendere la rassegnazione dei cittadini bresciani, disillusi dal voto ed ormai sempre più inclini ad abbandonare centro storico ed altri quartieri nelle mani dei "nuovi italiani".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'attacco di Forza Nuova: "Oggi baby gang, domani banlieue"

BresciaToday è in caricamento