rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Politica

Lega contro Luigi Recupero: "Sia coerente, non faccia il democristiano"

L'esponente leghista Sabbadini: “Se Recupero vuole essere il nuovo della politica non si comporti da democristiano e molli le poltrone”

Il segretario cittadino della lega Nord di Brescia Paolo Sabbadini interviene in merito alle polemiche emerse in consiglio comunale all’interno del gruppo Alleanza Libera Italia. 

“Visto che Luigi Recupero si candida a sindaco”, ha detto il segretario cittadino del Carroccio “in alternativa a Paroli è giusto che i posti di sottopotere adeguatamente stipendiati presi dal suo gruppo senza consenso elettorale siano lasciati liberi, in coerenza con i proposito di cambiamento della politica che lui esprime solo a parole” ha proseguito Sabbadini. 

“Ricordo che i consiglieri di amministrazione della Lega in 'Brescia Trasporti' e Sintesi svolgono il proprio mandato senza percepire un euro, avendo rinunciato all’indennità in favore di associazioni di volontariato. Questa è la nuova politica non quella doppiogiochista di Recupero e soci.”


“A Paroli chiediamo più chiarezza - conclude infine Sabbadini -, basta coccolare gruppetti che fanno riferimento a mere ambizioni personali e rilanci l’azione politica di centro destra con chiarezza e coraggio. Altrimenti guarderemo altrove.”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega contro Luigi Recupero: "Sia coerente, non faccia il democristiano"

BresciaToday è in caricamento