Martedì, 22 Giugno 2021
Politica Centro / Piazza del Mercato, 15

Malumori tra i docenti, l'Università dà il ben servito al direttore generale

La decisione è stata presa dal cda dell'Università di Brescia: il 53enne Enrico Periti non sarà più direttore generale, ruolo che ricopriva da quasi cinque anni

L'Università di Brescia “perde” il suo direttore generale. La questione era nell'aria da tempo, adesso il consiglio d'amministrazione dell'ateneo ha deciso: Enrico Periti non è più il direttore generale della Statale cittadina. Lo scrive il Corriere della Sera.

Pare che da parecchio tempo Periti fosse nell'occhio dal ciclone, non ben visto da colleghi e docenti, oltre che dal personale amministrativo, anche a causa del “peso” dato alla sua figura dalla riforma scolastica firmata Gelmini.

Qualche mese fa, in occasione della campagna elettorale per l'elezione del nuovo rettore (oggi è Maurizio Tira, ex assessore del Comune di Desenzano del Garda) i toni si erano fatti ancora più accesi. E lo stesso Tira, appena eletto, aveva annunciato di come le cose sarebbero potute cambiare in tempi brevi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malumori tra i docenti, l'Università dà il ben servito al direttore generale

BresciaToday è in caricamento