Politica in lutto per la morte di Enzo, ucciso da un male incurabile

Lunedì pomeriggio i funerali dell'ex leghista Enzo Antonini, morto sabato sera dopo aver lottato per anni con una terribile malattia. Lascia la moglie Marisa e la figlia Alessandra

Tutta la Valcamonica piange Enzo Antonini, militante della Lega Nord morto sabato sera dopo aver lottato per anni con una terribile malattia. Classe 1958, avrebbe compiuto 57 anni tra un mese.

Era stata segretario della sezione camuna della Lega, consigliere comunale a Bienno e delegato alla Sicurezza nella giunta di Massimo Maugeri. Militante fin dagli anni della fondazione del partito, aveva lasciato il Carroccio nel settembre del 2013.

Abitava a Bienno con la moglie Marisa e la figlia Alessandra, di mestiere faceva il veterinario. Lunedì pomeriggio dalle 15 i funerali, nella chiesa di Pianborno. Sono attesi in tantissimi, per ricordare la sua generosità, per stringersi alla famiglia che non lo ha mai abbandonato un attimo, lo ha seguito fino all'ultimo, ha combattuto con lui nella lunga sofferenza.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento