rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica

"Bergamo o Mantova, puntiamo alla Capitale della Cultura 2019"

Lo ha dichiarato il governatore lombardo Roberto Maroni, che ha specificato: "In caso una delle due vincesse, l'altra si è impegnata a collaborare, in nome della solidarietà territoriale"

Se una delle due città lombarde proposte, Bergamo o Mantova, passasse la prima selezione per diventare Capitale europea della Cultura 2019, l’altra si è oggi impegnata a collaborare, in nome della solidarietà territoriale.

Lo ha comunicato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, dopo l'incontro che ha organizzato con i due sindaci e i due presidenti di Provincia.

Maroni ha spiegato che "ciascuno presenterà il suo dossier e verrà fatta una short list; l’impegno che viene chiesto alle due città è di collaborare nel caso vinca una delle due, quindi una giusta competizione territoriale ma prima di tutto viene la possibilità che la Lombardia vinca questo prestigioso riconoscimento".


"I due sindaci e presidenti di Provincia sono d’accordo ed è un passo significativo", ha concluso il governatore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Bergamo o Mantova, puntiamo alla Capitale della Cultura 2019"

BresciaToday è in caricamento