Autonomia regionale, Fontana: "Dal presidente Mattarella grande attenzione"

Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha incontrato il Capo dello Stato in occasione della sua visita a Milano

Da parte del presidente della Repubblica Sergio Mattarella ho notato grande interesse e grande attenzione al tema dell'autonomia". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana a margine della conferenza stampa seguita alla cerimonia di Eusalp 2019. Fontana ha incontrato il Capo dello Stato in occasione della sua visita a Milano per partecipare all'inaugurazione dell'anno accademico dell'università Iulm e della XXII esposizione internazionale della Triennale di Milano. "Mattarella è una persona estremamente seria e affronta i problemi seriamente" ha commentato il presidente Fontana".

Alla conferenza stampa sulla presidenza lombarda di Eusalp è intervenuta anche il ministro per gli affari regionali e le autonomie Erika Stefani.

"Non bisogna creare allarmismi su questioni che non esistono, che possono essere anche solo frutto di posizioni ideologiche, non deve essere un obiettivo di bandiera. L'autonomia differenziata è un'opportunità per tutta l'Italia" ha commentato riferendosi alle ultime polemiche sul percorso dell'autonomia. "Efficienza e responsabilità - ha detto - devono essere la Bibbia di ogni politico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Riguardo al rischio di discriminazioni che l'autonomia potrebbe produrre il ministro ha dichiarato che "probabilmente esistono cittadini di serie A e serie B quando i cittadini non hanno ricevuto i servizi per una 'mala gestio' della Cosa Pubblica. Questo deve essere superato. Se vi sono delle disparità queste non derivano dal regionalismo differenziato perchè fino a prova contraria non c'è ancora. Squadra che perde si cambia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • Tragico gesto estremo: giovane uomo muore suicida a 38 anni

  • Positivo al coronavirus: altra classe in quarantena, tampone per tutti i compagni

  • Scoppia la tv, la casa si riempie di fumo: donna muore tra le braccia della figlia

  • Addio a Daniela, uccisa dalla malattia: il dolore del marito e della giovane figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento