Politica

Anci Lombardia: "Riforma Aler, riserve sull'agenzia unica"

Soddisfazione per la volontà di riforma, ma restano i dubbi sulla proposta di accorpare in un'unica agenzia gli enti gestori

Anci Lombardia esprime "soddisfazione per la volontà espressa da Regione Lombardia di modificare il modello di gestione delle Aler", ma avanza alcune riserve in particolare sulla proposta di accorpare in un'unica agenzia gli enti gestori del servizio di edilizia residenziale pubblica, uno dei punti cardine della riforma.

E' quanto emerge da un documento presentato dal presidente del dipartimento Politiche per la casa di Anci Lombardia Alessandro Russo durante un'audizione con la commissione Territorio del Consiglio regionale della Lombardia, che sta discutendo il progetto di legge per la riforma dell'Aler.

All'incontro ha partecipato anche l'assessore alla Casa del Comune di Milano Daniela Benelli, che ha condiviso il documento Anci elaborato con il contributo dei Comuni capoluogo di provincia in Lombardia e di diversi centri dell'hinterland milanese.

"La decisione di accorpare gli enti gestori è condivisibile - si legge nel documento - ma difficilmente si potrà individuare in un'unica agenzia regionale l'organismo in grado di affrontare e risolvere i numerosi problemi legati alla domanda di abitazione. La necessità non è tanto quella di ricondurre funzioni e competenze a un unico centro direzionale, quanto quella di individuare gli ambiti ottimali per le funzioni di governance e un nuovo modello organizzativo decentrato in relazione all'ampiezza del patrimonio da gestire".

Anci chiede quindi di "garantire ai Comuni la rappresentanza sia negli organismi di governance sia in quelli di gestione'' e di ''distinguere il ruolo di indirizzo da quelli di vigilanza e controllo".

"Va completamente ripensato l'attuale modello di sostenibilità del sistema di autofinanziamento delle Aler - sottolinea l'ente - basato su entrate da canoni e da vendita del patrimonio di edilizia residenziale pubblica". Nel corso della seduta della commissione il Movimento 5 Stelle ha annunciato che lunedì depositerà un progetto di legge autonomo per la riforma dell'Aler "ispirato al modello veneto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anci Lombardia: "Riforma Aler, riserve sull'agenzia unica"

BresciaToday è in caricamento