Crolla a terra durante il consiglio comunale: paura per il sindaco di Anfo

Tanta paura martedì sera in consiglio comunale: il sindaco di Anfo Umberto Bondoni si accascia a terra durante la seduta consiliare. Forse un infarto: ricoverato in ospedale in elicottero

Si è sentito male all'improvviso, lasciando tutti i presenti a bocca aperta: si è accasciato senza dire una parola durante la seduta del consiglio comunale di martedì sera. Tanta paura, e il tempo dell'attesa perché ora si aspettano solo buone notizie: il sindaco di Anfo Umberto Bondoni è stato colto da un malore poco dopo le 20.30.

In municipio si era da poco riunito il consiglio comunale: una seduta abbastanza rapida, con quattro punti all'ordine del giorno inaugurati pochi minuti prima. Ma è appena dopo il primo punto che il primo cittadino si è sentito male: come detto, si è accasciato su se stesso senza proferir parola. I medici sospettano si tratti di un infarto.

Panico in aula, ma subito la pronta reazione dei presenti: è stato subito allertato il 112. Vista la gravità della situazione, sul posto è stato inviato anche l'elicottero per il trasporto in ospedale: Bondoni infatti non riprendeva conoscenza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si accascia a terra in casa, giovane mamma uccisa da un improvviso malore

  • Tragico infortunio mentre lavora nel bosco, muore papà di tre bimbi piccoli

  • Esce di casa e scompare: ore d'ansia per un bimbo di 10 anni

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

Torna su
BresciaToday è in caricamento