Fallimento Garda Formazione: condannati ex sindaco ed ex assessore

La sentenza del giudice conferma la condanna di 2 mesi e 20 giorni (ma la pena è stata sospesa) per l'ex sindaco Roberto Righettini, l'ex assessore Fabio Belloni e il consigliere Silvio Ognibeni

E' stato condannato a 2 mesi e 20 giorni di reclusione l'ex sindaco di Toscolano Maderno Roberto Righettini, accusato di bancarotta semplice della partecipata comunale Garda Formazione insieme ad altri due consiglieri della società, Silvio Ognibeni e Fabio Belloni (tra l'altro ex assessore), condannati anche loro: per tutti e tre la pena è stata sospesa. Oltre alle tre condanne, si contano anche due assoluzioni: ma ci sono altri cinque consiglieri imputati.

La sentenza si riferisce al “crac” ormai di tre anni e mezzo fa di Garda Formazione, società controllata dal Comune (aperta nel 2008) e che in pochi anni avrebbe accumulato perdite per oltre 900mila euro. Questo nonostante il Comune, a più riprese, cercasse di ripianare i debiti con fondi propri.

Al termine della breve vita del consorzio Garda Formazione il “buco” accertato sarebbe stato vicino al mezzo milione, in tutto circa 480mila euro. Di questo “buco” sono stati considerati responsabili i tre dirigenti di riferimento, appunto l'ex sindaco e i due consiglieri Belloni e Ognibeni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo la sentenza del giudice, viste le premesse economiche e i risultati poco soddisfacenti, i tre avrebbero dovuto intervenire ben prima, e non lasciare che la partecipata andasse in fallimento da sé. Le accuse “originali” sono state comunque ben ridimensionate: i tre sono stati infatti condannati per bancarotta semplice, non patrimoniale e nemmeno documentale, e gli altri assolti. Quando il pm aveva chiesto due anni di carcere, per tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

Torna su
BresciaToday è in caricamento