2022, cronaca dal futuro, disastro di Montichiari

Il nostro inviato ha viaggiato nel tempo ... ma non è stato bello

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BresciaToday

Vi scrivo dalla barriera limite oltre la quale non si può procedere, si vedono le montagne della follia umana, organiche, tossiche e nocive, si vede a poche centinaia di metri uno spettacolo surreale, un paese fantasma evacuato, da poche ore definitivamente, per sopravvivere alla strage dovuta agli effetti delle discariche più grandi d'Europa e forse del mondo, una quinta di un film dell'orrore.

I primi casi splendenti di pericoli e effetti sulla la salute erano stati mascherati dalle istituzioni per non fermare il business miliardario, ma poi l'evidenza è esplosa nella sua precisione letale.
I costi umani di questa pazzia ambientale non si limitano a questo primo esodo coatto, entro fine anno il programma di "risanamento" prevede che tutti gli insediamenti nel raggio di 7 km siano "provvisoriamente" abbandonati. Se prima si trattava di circa 2000 persone adesso sono 10 o 20 volte tanto.

Dopo il fallimento delle aziende incriminate e l'arresto di alcuni dei politici e dei responsabili dei controlli, è rimasto lo stato a dovere rimediare a questa devastazione, i costi economici saranno di decine di miliardi di euro. Va considerato anche l'avvelenamento delle falde nel raggio di decine di km, diventate pericolose, insane e inutilizzabili per i "misteriosi" percorsi che portano gli elementi letali provenienti dai percolati di Montichiari.

Dieci anni fa alcuni cittadini responsabili, avevano tentato di opporsi a questa devastazione, tutto inutile, l'infelice destino di questo paese era già stato deciso, pochi se ne erano accorti, pochissimi hanno protestato, nessuno è insorto; ormai è tardi.

Disegno di Magnus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento