Maxi-rotonda e ponte sul Naviglio: proseguono i cantieri alle porte della città

Sono ripresi in questi giorni i lavori per la nuova rotatoria (da 35 metri di diametro) tra Via della Musia e Viale Sant’Eufemia: si lavora anche al ponte sul Naviglio

Proseguono a Brescia le “grandi manovre” per i cantieri stradali della Fase 2: dal sottopasso di Via Rose al progetto per il ponte di Via Milano, sono ripartiti in questi giorni anche i lavori alla rotatoria tra Via della Musia e Viale Sant’Eufemia, fino al ponte sull’adiacente Naviglio Grande bresciano. L’opera avrà un diametro di 35 metri, come previsto dal Pgt in vigore, e impegnerà buona parte dell’area occupata dall’edificio (da demolire) dell’ex pizzeria Primavera e dalle relative pertinenze.

La maxi-rotonda alle porte della città

Questa soluzione permetterà di tombinare soltanto una piccola porzione del Naviglio e della roggia Caionvica, a sud-est, per la quale sarà costruito un muro di contenimento in cemento armato. L’isola centrale sarà totalmente sormontabile, avrà un raggio di due metri e verrà pavimentata con cubetti di granito, così come le isole spartitraffico sulle immissioni.

I nuovi attraversamenti pedonali saranno dotati di apparati tattili per ipovedenti, e serviranno a connettere la pista ciclabile di Via Musia, nel tratto nord, con la futura pista ciclabile in direzione est-ovest su Viale Sant’Eufemia. La verifica delle manovre possibile è stata effettuata considerando gli ingombri dinamici di un autobus urbano non articolato, che sono più consistenti di quelli degli autoarticolati dotati invece di snodo centrale.

Il nuovo ponte sul Naviglio

Il progetto prevede anche la posa di un impianto semaforico a chiamata per l’attraversamento pedonale di Viale Sant’Eufemia a ovest della rotatoria, in direzione Brescia. Il 30 aprile scorso è stata effettuata la prova di carico dei micropali del ponte sul Naviglio, mentre in questi ultimi giorni sono state realizzate le travi laterali. Verranno poi posate le travi prefabbricate che costituiscono l’impalcato e sarà realizzata la cartella in cemento armato del ponte.

Queste le prossime tappe del cantiere: tra il 10 e il 20 giugno, dopo la “maturazione” della cartella, saranno effettuate le dovute prove di carico, e saranno infine realizzati i vari spartitraffico, i marciapiedi e l’isola centrale. Il completamento delle opere è previsto per il mese di luglio: dunque entro l’estate la chiusura del cantiere, e il via libera alla nuova viabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sdraia sul divano, "Nonna sto male": 14enne muore il giorno dopo in ospedale

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Porta una sedia in giardino, gli cade sopra: carotide recisa, muore a 44 anni

  • Tempesta nella notte: frane e fiumi straripati, paese in ginocchio

  • Lago di Garda, prurito quando si esce dall'acqua: è la "dermatite del bagnate"

  • Bonus auto, via alle prenotazioni: come ottenere l'ecobonus fino a 10mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento